Un articolo di bbc news online (in lingua inglese) parla del lago Kivu, su cui si affacciano sia la Repubblica Democratica del Congo , in particolare Goma, sia il Ruanda, del suo fondo vulcanico,  della sua pescosità, e dei gas che in parte sono sciolti nelle sue acque, e in parte ne sprigionano: anidride carbonica, proveniente dal vicino  vulcano Nyiragongo, e metano.

Sembra che il Ruanda si stia attrezzando per estrarre metano e alimentare una centrale elettrica costiera. E il Congo?