L'articolo di Wikipedia cui si fa riferimento è in inglese (ne esiste anche una versione francese un po' meno aggiornata, mentre la versione italiana è solo un abbozzo), e non è recentissimo (gli ultimi dati si riferiscono al 2010), ma dà comunque un quadro della città e delle devastazioni portate dalla guerra ormai endemica in quest'area del mondo.